Premi assegnati ai vincitori del Concorso lirico internazionale Tullio Serafin

Teatro Tullio Serafin, Cavarzere
8 giugno 2019

Premi assegnati:

Premio Giovani Voci Tullio Serafin al soprano Valentina Corò

Premio alla memoria di Lukas Franceschini al soprano Greta Lirussi

Premio del pubblico al tenore Emre Akkus

Premi nel ruolo nell’opera studio “L’elisir d’amore” di G. Donizetti:

Ruolo di Adina: non assegnato

Ruolo Dottore Dulcamara: non assegnato

Ruolo di Nemorino: al tenore Emre Akkus ed una recita al tenore Paolo Antonio Nevi

Ruolo di Belcore: al baritono Giovanni Tiralongo

Ruolo di Giannetta: al soprano Silvia Caliò


Altri premi:

Master class offerta dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino al tenore Paolo Antonio Nevi

Un concerto offerto dalla Fondazione Renata Tebaldi di San Marino:

Valentina Corò, soprano

Silvia Caliò, soprano

Paolo Antonio Nevi, tenore

Elenco ammessi alla semifinale

Concorso lirico internazionale Tullio Serafin, edizione 2019

Elenco dei candidati ammessi alla semifinale del giorno 7 giugno 2019

Convocazione unica alle ore 9.30
Le arie verranno comunicate all’inizio della prova con pianista

La prova semifinale avrà inizio alle ore 15.30

Numero assegnatoIniziali del candidato
45L. M.
47M. G.
33P. N.
43E. A.
41G. T.
37V. C.
19L. N.
15M. F.
11J. W.
48D. P.
7A. V.
5C. G.
46S. C.
44F. V.
24G. L.
1F. M.

Regolamento del Concorso

Teatro Comunale Tullio Serafin di Cavarzere, Venezia
5-8 giugno 2019


SCARICA QUI IL BANDO E SCHEDA DI ISCRIZIONE IN VERSIONE PDF

iscrizioni entro il 23 maggio 2019

CONCORSO LIRICO INTERNAZIONALE
TULLIO SERAFIN

PREMIO GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN

PREMIO OPERA STUDIO L’ELISIR D’AMORE

Opera giocosa in due atti
Musica di Gaetano Donizetti
Libretto di Felice Romani

RUOLI A CONCORSO PER L’OPERA STUDIO
Adina, soprano
Nemorino, tenore
Belcore, baritono
Il dottore Dulcamara, basso buffo
Giannetta, soprano

L’opera studio verrà programmata durante il festival “Vicenza in Lirica” ed eseguita presso il Teatro Olimpico di Vicenza (due recite) e presso il Teatro Comunale di Thiene (due recite)

Regolamento

Articolo 1: organizzazione.

Il Concorso lirico internazionale Tullio Serafin è organizzato dall’associazione culturale Concetto Armonico in collaborazione con l’associazione Archivio storico Tullio Serafin.

Il concorso si svolge con il patrocinio e sostegno dell’Assessorato alla Culturadel Comune di Cavarzere, con il patrocinio della Regione del Veneto e con il patrocinio dell’Orchestra Sinfonica e Coro Tullio Serafin. Parteciperà al progetto il Laboratorio Corale IMVCTin collaborazione con l’associazioneCrescere in Musica di Thiene – Vicenza.

Il direttore artistico del concorso è Andrea Castello e la segreteria artistica è affidata a Guido Faggion.

Articolo 2: nazionalità.

Al Concorso lirico internazionale Tullio Serafin possono partecipare concorrenti di qualsiasi nazionalità.

Articolo 3: limite di età.

Il limite di età per partecipare al concorso è di 36 anni. Saranno ammessi i nati dal 1°gennaio 1983.

Articolo 4: luogo e date.

Il Concorso si svolgerà a Cavarzere (Venezia), presso il Teatro Comunale Tullio Serafin, dal 5 all’8 giugno 2019.

Articolo 5: documenti da inviare.

Per essere ammessi al concorso, i canditati dovranno inviare il seguente materiale:

  • scheda d’iscrizione debitamente compilata e firmata in ogni sua parte;
  • copia del documento d’identità (carta d’identità o passaporto validi al giorno 9 giugno 2019);
  • copia del codice fiscale;
  • una foto recente in alta risoluzione;
  • breve curriculum vitae;
  • copia della ricevuta di versamento della quota d’iscrizione.

Articolo 6: versamento quota e coordinate bancarie.

Il concorrente che s’iscrive al concorso dovrà versare la quota di € 80,00 (ottanta/00) già comprensiva della quota d’iscrizione a socio simpatizzante dell’associazione Concetto Armonico di € 25,00 (venticinque/00). Chi fosse già in possesso della tessera associativa annuale, valida al giorno 8 giugno, verserà solamente € 55,00 (cinquantacinque/00).

La quota va versata tramite bonifico bancario a:

CONCETTO ARMONICO – ASSOCIAZIONE CULTURALE
BCC CENTROVENETO, Filiale di Vicenza
IBAN: IT60 O085 9011 8000 0008 1026 140
BIC: CCRTIT2TBCV
Causale: NOME E COGNOME iscrizione Concorso Tullio Serafin

Articolo 7: iscrizione.

La domanda d’iscrizione, corredata di tutti i documenti richiesti all’articolo 5, dovrà pervenire all’associazione Concetto Armonico entro giovedì 23 maggio 2019 a mezzo:

Le domande prive di un documento di cui all’articolo 5, o pervenute dopo il 23 maggio 2019, non verranno prese in considerazione. Per le domande inviate tramite posta farà fede il timbro postale. Durante la fase eliminatoria verrà attribuito un numero CASUALE a tutti i concorrenti utile alla trasmissione dei risultati di ciascuna fase del concorso (articolo 11).

Articolo 8: convocazione.

Ad ogni concorrente verrà inviata una mail con l’orario della convocazione per la fase eliminatoria e l’eventuale orario di prova con il pianista (se richiesta nella scheda d’iscrizione). Non saranno permessi cambi di orario e data da quelli indicati dalla direzione artistica. Il concorrente che non si presenta all’eventuale prova con il pianista (se richiesta) non potrà programmarla nuovamente. Il concorrente che non si presenta all’orario di convocazione di qualsiasi fase del concorso sarà escluso dallo stesso e non potrà richiedere alcun rimborso della quota versata.

Articolo 8 bis: categorie del concorso.

I concorrenti possono scegliere di partecipare ad una delle seguenti categorie:

  • Alla categoria premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN
  • Alla categoria per la selezione dei ruoli dell’opera L’ELISIR D’AMORE di G. Donizetti

I cantanti non possono iscriversi ad entrambe le categorie.

Articolo 9: arie.

Per i concorrenti che partecipano al premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN :

  • presentare cinque arie a loro scelta (nella lingua originale dell’opera da cui sono tratte)

Per i concorrenti che si presentano per la selezione dei ruoli dell’opera L’ELISIR D’AMORE:

  • presentare tre arie a loro scelta, che non siano dell’opera a concorso (nella lingua originale dell’opera da cui sono tratte).
  • conoscere a memoria tutto il ruolo dell’opera L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, edizione Ricordi.

Articolo 10: fasi del Concorso.

Il concorso si articolerà in tre fasi:

  • FASE ELIMINATORIA:

Il concorrente che partecipa al premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN dovrà eseguire:

  • due arie delle cinque proposte a sua scelta.

Il concorrente che si presenta per la selezione dei ruoli dell’opera L’ELISIR D’AMORE dovrà eseguire:

  • un’aria delle due di cui al punto precedente
  • un’aria dell’opera a concorso
  • FASE SEMIFINALE:

Il concorrente che partecipa al premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN dovrà eseguire:

  • Un’aria scelta dalla giuria tra le cinque presentate nella scheda d’iscrizione
  • Un’aria a propria scelta tra le cinque presentate nella scheda d’iscrizione e che non sia stata eseguita durante la fase eliminatoria.

Il concorrente che si presenta per la selezione dei ruoli dell’opera L’ELISIR D’AMORE dovrà eseguire quanto richiesto dalla giuria.

La scelta può variare da:

  • un’aria tra le tre del punto 9
  • un’aria dell’opera a concorso
  • un brano da eseguirsi insieme ad altri concorrenti e sempre appartenente all’opera a concorso.

La giuria può scegliere anche più opzioni.

  • FASE FINALE:

Per i concorrenti che partecipano al premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN :

eseguiranno due arie scelte dalla giuria tra le cinque presentate in scheda d’iscrizione.

Per i concorrenti che si presentano per la selezione dei ruoli dell’opera L’ELISIR D’AMORE:

a scelta della giuria i concorrenti ammessi alla prova eseguiranno le parti previste per i solisti nell’opera a Concorso, anche insieme a più concorrenti (duetti, concertati, ecc).

Il Presidente, dopo essersi consultato con l’intera giuria, ha la facoltà d’interrompere la prova in qualsiasi momento. Al concorrente ammesso alle varie prove può essere richiesto di eseguire nuovamente il brano. Tutte le fasi del concorso saranno eseguite con accompagnamento al pianoforte del maestro direttore e concertatore dell’opera Sergio Gasparella e di un maestro sostituto.

Articolo 11: ammessi alla prova semifinale e finale.

I nomi dei partecipanti ammessi alla prova semifinale e finale verranno comunicati dalla direzione artistica al termine dei lavori della Giuria. Le comunicazioni verranno fornite tramite avviso esposto presso la bacheca del Teatro Comunale Tullio Serafin e sul sito del concorso, attraverso il numero causale attribuito al concorrente il giorno della prova eliminatoria (non verranno inseriti il nome ed il cognome per riservatezza).

Non verrà data alcuna informazione al telefono.

Articolo 12: obbligo di partecipazione.

Tutti i partecipanti al concorso non potranno lasciare la città di Cavarzere durante lo svolgimento dello stesso, senza averlo comunicato alla direzione artistica.

Articolo 13: pubblico.

La prova eliminatoria e la prova semifinale si svolgeranno a porte chiuse. La prova finale sarà aperta al pubblico. Tutte le prove si svolgeranno presso il Teatro Tullio Serafin di Cavarzere.

Articolo 14: vincitori.

I vincitori della sezione dedicata all’opera L’ELISIR D’AMORE parteciperanno all’Opera Studio che si terrà a Vicenza dall’1 al 12 settembre 2019 e condotta dai docenti di cui all’articolo 20, in vista dell’esecuzione dell’opera presso il Teatro Olimpico di Vicenza il 13 e 14 settembre 2019 e presso il Teatro Comunale di Thiene il 12 e 13 ottobre 2019.

I vincitori del premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN riceveranno i premi elencati nella sezione PREMI del seguente bando (art. 21).

Articolo 15: giuria.

La giuria del Concorso lirico internazionale Tullio Serafin è composta da:

  • Barbara Frittoli, Soprano – PRESIDENTE DI GIURIA
  • Gianni Tangucci, Coordinatore Artistico dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino
  • Claudio Sartorato, Direttore Artistico del Teatro Sociale di Rovigo
  • Un rappresentate artistico del Teatro Carlo Felice di Genova

Dalla semifinale

  • Toni Gradsack,Casting Manager Teatro alla Scala
  • Barbara Andreini, Segretario Artistico Fondazione Renata Tebaldi

Alla finale si aggiungeranno:

  • Andrea Castello, Direttore Artistico di Vicenza in Lirica e Presidente dell’Archivio storico Tullio Serafin
  • Renzo Banzato, Direttore dell’Orchestra Sinfonica e Coro Tullio Serafin

Articolo 16: votazione.

La Commissione esprime le proprie decisioni in seduta segreta, a maggioranza di voti. In caso di parità prevale il voto del Presidente. La commissione può decidere di non affidare il ruolo a concorso, nel caso in cui non ci siano concorrenti idonei per lo stesso. Il verdetto della Giuria è inappellabile e definitivo.

Articolo 17: cover.

Tra i finalisti della sezione dedicata all’opera L’ELISIR D’AMORE verranno individuati dalla giuria eventuali “Cover” nel caso in cui i “Titolari” del ruolo cancellino la loro prestazione, anche in corso di Opera Studio. Agli artisti”Cover” verrà corrisposto il medesimo compenso previsto per i “Titolari” e i rimborsi spesa di cui all’articolo 18, tenendo presenti le giornate d’impegno a Vicenza. Gli artisti “Cover” devono garantire la loro disponibilità nel periodo dell’Opera Studio.

Articolo 18: rimborso spese ai vincitori “Titolari” del ruolo nell’opera L’ELISIR D’AMORE di G. Donizetti.

Ai vincitori del concorso, al termine delle recite presso il Teatro Comunale di Thiene, verranno rimborsati:

  • viaggio di andata e ritorno per partecipare all’Opera Studio e alle recite presso il Teatro Olimpico di Vicenza;
  • alloggio a Vicenza dal giorno d’inizio dell’Opera Studio fino al termine della produzione del 14 settembre;
  • viaggio di andata e ritorno utile a sostenere le recite al Teatro Comunale di Thiene;
  • alloggio a Thiene;
  • compenso di cui all’articolo 21: premi.

Articolo 19: contratto per i vincitori titolari del ruolo nell’opera L’ELISIR D’AMORE di G. Donizetti.

I partecipanti al concorso, al momento dell’iscrizione, si obbligano in caso di assegnazione del ruolo a sottoscrivere un contratto per l’Opera Studio e tutte le successive recite in teatro indicate all’articolo 14. Coloro che non adempiranno agli obblighi contrattuali saranno tenuti a versare una penale pari al doppio del compenso stabilito all’articolo 21.

Articolo 20: docenti dell’Opera Studio.

L’Opera Studio si terrà a Vicenza durante il festival “Vicenza in Lirica”. I vincitori parteciperanno all’Opera Studio secondo quanto scritto nell’articolo 14 del seguente bando.

I docenti dell’opera studio sono:

  • Barbara Frittoli, vocalità e interpretazione del ruolo;
  • Sergio Gasparella, direttore e concertatore;
  • Piergiorgio Piccoli, regista.

Articolo 21: premi per i vincitori titolari del ruolo a concorso.

  • Ai vincitori del concorso SEZIONE OPERA STUDIO DELL’OPERA L’ELISIR D’AMORE sarà corrisposto, per ogni recita, un compenso lordo di € 600,00 (seicento/00) per i ruoli di: Adina, Nemorino, Belcore, il dottore Dulcamara e di € 360,00 (trecentosessanta/00) per il ruolo di Giannetta, oltre a quanto scritto nell’articolo 18.
  • Premio GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN:
    • Primo premio di € 800.00 (ottocento/00)
    • Secondo premio di € 500,00 (cinquecento/00)
    • Possibilità di vincere uno dei premi indicati nell’articolo 22 del presente bando.

Articolo 22: altri premi.

Altri premi corrispondenti a:

  • La Fondazione Renata Tebaldi offre un concerto “Omaggio al M° Tullio Serafin nella Repubblica di San Marino, in occasione delle celebrazioni del 15º anniversario della scomparsa del soprano Renata Tebaldi
  • Altre borse di studio e concerti saranno attribuiti durante la serata finale e annunciati sul sito: www.concorsoliricotullioserafin.it, nella sezione PREMI
  • premio del pubblico.

Articolo 23: attestato

A tutti i finalisti verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Concorso.

Articolo 24: responsabilità.

La Direzione non si assume alcuna responsabilità in merito ad eventuali danni arrecati a cose o persone durante lo svolgimento del Concorso.

Articolo 25: validità del bando.

La partecipazione al Concorso comporta l’accettazione incondizionata delle presenti norme senza riserva alcuna. Vale la versione italiana del presente bando relativo al Concorso lirico internazionale Tullio Serafin. Sono escluse le vie legali.

Articolo 26: riprese di immagini, audio e video.

Effettuando l’iscrizione, il partecipante al Concorso lirico internazionale Tullio Serafin organizzato da Concetto Armonico dà il proprio consenso alle riprese e trasmissioni radiofoniche e televisive, su nastri audio e video realizzate nell’ambito delle prove e delle recite, eseguite dall’organizzatore stesso o da persone o istituzioni incaricate. In particolare, il partecipante cede all’organizzazione tutti i diritti delle riprese d’immagine, sonore e video per qualsiasi utilizzo in relazione all’evento. L’organizzazione si riserva il diritto di utilizzare immagini, registrazioni audio e video per la promozione in relazione al presente evento o a futuri eventi, oppure di pubblicare le registrazioni sonore e video a scopo dimostrativo e promozionale.

Vicenza, 05/03/2019

Bando pubblicato nel sito del concorso www.concorsoliricotullioserafin.it e depositato presso la sede dell’associazione culturale Concetto Armonico, Via G. E. di Velo, n. 133, Vicenza (VI).

Vicenza, 28/04/2019

Revisione del bando con aggiunta del PREMIO GIOVANI VOCI TULLIO SERAFIN, ed articoli annessi.

IL PRESIDENTE
Andrea Castello